L’immobile sede del gruppo appartamento è la storica scuola comunale della frazione Valmaggiore, non più utilizzata a tale scopo da molti anni, situata in zona periferica e circondata da campi e da abitazioni di tipo rurale. È facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici.

Lo spazio esterno alla casa comprende un cortile con un gazebo arredato di tavoli, dondolo e sedie per i momenti di relax nelle stagioni più miti e per le attività all’aperto; il terreno perimetrale di viene coltivata ad orto dagli ospiti del gruppo appartamento.

Al suo interno l’abitazione si sviluppa su due piani e al piano interrato è situato il locale cantina.

Il servizio è attivo 365 giorni all’anno, 24 ore al giorno con la presenza costante di operatori qualificati.

Il Personale

​Gli operatori del nostro servizio sono persone qualificate a svolgere il lavoro socio-assistenziale e socio-educativo. La diversificazione dei ruoli e delle responsabilità avviene a seconda delle competenze, della formazione e delle attitudini di ogni operatore.  La Cooperativa “La città del Sole” propone e attiva corsi di formazione e aggiornamento per il personale, al fine di garantire la formazione continua per una migliore qualità del servizio erogato.

Secondo la normativa vigente, gran parte degli operatori è appositamente formata sulla prevenzione incendi e sul primo soccorso.

villaelena3.png

Attività Assistita con il cavallo:

Ogni sabato mattina, per tutto l’anno, si pratica l’Attività Assistita con sei cavalli di proprietà della cooperativa, presso gli spazi di una cascina di campagna a pochi chilometri dalla comunità. Il progetto prevede l’alternarsi di momenti teorici e la visione di filmati a momenti pratici di contatto diretto con il cavallo. Il gruppo di utenti è guidato da un esperto che, con interventi educativi e ricreativi, ha l’obiettivo primario di migliorare la qualità di vita degli ospiti.

Egli si assicura che ogni utente possa sperimentare emozioni e sviluppare modalità interattive con il cavallo in modo progressivo e per ognuno personalizzato e, sul piano cognitivo, introduce logiche e narrazioni che agiscono da contenimento alle esperienze dando un senso a ciò che avviene. Questa attività favorisce la socializzazione, l’espressione di sé, la creatività e la comunicazione. Osservare l’animale, accarezzarlo, dargli da mangiare, chiamarlo a sé (in generale: prendersi cura), sono “micro-decisioni” che ogni utente, anche quello portatore della disabilità più severa, può effettuare in modo controllato e sicuro, giungendo progressivamente ad acquisire notevoli capacità relazionali, di comunicazione e di interazione con l’ambiente che lo circonda.

Spesa e laboratorio di cucina:

Gli operatori seguono i ragazzi nella preparazione dei pasti, nella programmazione del menù settimanale e nella spesa. Una volta a settimana si tiene un laboratorio di cucina in cui gli ospiti si impegnano nella preparazione di nuove ricette: ciò permette di esprimere la creatività soggettiva, di sviluppare le abilità organizzative e di migliorare le capacità relazionali lavorando in gruppo per uno scopo comune oltre ad aumentare il livello di autonomia con l’acquisizione di nuove conoscenze. Le uscite finalizzate all’acquisto dei generi alimentari e dei prodotti di pulizia hanno cadenza settimanale e costituiscono uno strumento educativo molto utile per l’apprendimento di una corretta gestione del denaro.

Villa Elena.png

Gi Alloggi

Sono 6 adulti, di cui 4 di sesso maschile e 2 femminile

 

Le Attività

Le attività sono finalizzate ad un miglioramento della qualità della vita degli ospiti, attraverso il mantenimento e il potenziamento delle abilità residue in ambito cognitivo, espressivo, psicomotorio nonché all’apprendimento di nuove autonomie. Esse sono programmate secondo uno schema settimanale in base agli obiettivi previsti dal Progetto Educativo Individuale, rispettando le attitudini, le preferenze e i bisogni dell’ospite. Alcune attività si svolgono all’interno degli spazi del gruppo Appartamento, altre prevedono l’utilizzo di spazi esterni che favoriscano i contatti sociali e interpersonali sul territorio. Attualmente le attività presenti nella nostra quotidianità sono le seguenti:

  •     Bocce

  •     Attività Assistita con i cavalli

  •     Attività socio riabilitative

  •     Acquaticità e nuoto

  •     Spesa e laboratorio cucina

  •     Orto e Giardino

  •     Lettura quotidiani

  •     Attività sul territorio

  •     Palestra

  •     Judo

  •     Formazione lavoro

  •     Lettura quotidiani

  •     Soggiorni estivi

  •     Decoupage e laboratorio di espressione creativa

 

Attività sportive: palestra, acquaticità/nuoto, bocce, judo.

Attraverso gli esercizi proposti nelle diverse attività sportive gli utenti hanno la possibilità di prendersi cura del proprio corpo, di migliorare la coordinazione motoria e di incrementare la propria salute e la propria autostima oltre alla possibilità di vivere lo sport come un momento importante di confronto e di socializzazione con altre persone.

villaelena4.png